Università di Bologna

Responsabilità del provider e on-line behavioural advertising

Segnalo, per chi fosse interessato, il seminario ordierno su “Responsabilità del provider” (Fabio Bravo) e su “on-line behavioural advertising ed i nuovi servizi integrati di Google”  (Italo Cerno), nell’ambito del Dottorato di Ricerca in “Diritto delle Nuove Tecnologie – Informatica Giuridica” organizzato dal CIRSFID presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna.

Il seminario si svolge dalle 14,30 alle 16,30 presso la Sala Bertrand Russel di via Galliera n. 3.

A questo link è disponibile la locandina del seminario.

 

Seminario sul tema “Google Law” presso l’Università di Bologna

Domani 18 aprile 2012, si svolgerà il Seminario del dottorato in Diritto e Nuove Tecnologie sul tema “Google Law“, organizzato dal CIRSFID dell’Università di Bologna (presso la Facoltà di Giurisprudenza, Via Zamboni n.  22, Aula n. 6, dalle 14:00 – 19:00).

Riporto di seguito il programma, con i relatori e i relativi interventi:

  • 14.00-14.30
    Introduzione: la galassia tecnologica di Google
    Prof. Monica Palmirani, Università di Bologna, CIRSFID
  • 14.30-15.00
    Analisi comparatistica US e EU in tema di responsabilità dell’internet service provider
    Dr. Avv. Marilù Capparelli, Google Italia
  • 15.00-15.30
    Ruolo degli ISP nella nuova disciplina sul diritto d’autore
    Dr. Avv. Guido Scorza, Università di Bologna, CIRSFID
  • 15.30-16.00
    Responsabilità dell’hosting provider e del gestore di piattaforme UGC
    Dr. Avv. Fabio Bravo, Università di Bologna
  • 16.00-16.30
    Trailers on line: la questione del copyright
    Prof. Alberto Musso, Università di Bologna
  • 16.30-17.00
    La SIAE e il Web
    Dr. Stefania Ercolani, SIAE
  • 17.00-17.30
    Keyword advertising e disciplina dei marchi
    Dr. Avv. Giorgio Spedicato, Università di Bologna
  • 17.30-18.00
    Le privacy policy di Google
    Dr. Avv. Pierluigi Perri, Università di Milano
  • 18.00-18.30
    On-line behavioural advertising ed i nuovi servizi integrati di Google
    Dr. Avv. Italo Cerno, Università di Bologna
  • 18.30-19.00
    Discussione e Conclusioni 

Il seminario rientra nel XXVII ciclo del dottorato di ricerca in Diritto e Nuove Tecnologie, sezione Informatica Giuridica.

 

Inviare una email a monica.palmirani@unibo.it per prenotarsi.

Per maggiori informazioni potete scrivere una mail a cirsfid.nuovetecnologie@unibo.it, nonché a cirsfid.dottinfgiur@unibo.it.

Responsabilità degli Internet Service Providers

Domani terrò due lezioni al Master in “Diritto delle nuove tecnologie e informatica giuridica” dell’Università di Bologna (CIRSFID).

La prima verterà sulla “conclusione del contratto telematico” (già oggetto di altra mia lezione al Master in “Diritto Privato Europeo” dell’Università di Roma La Sapienza lo scorso 10 marzo)

La seconda verterà invece sulla “Responsabilità dei prestatori dei servizi della società dell’informazione“.

Sul medesimo tema (Responsabilità degli Internet service providers) terrò anche, ad aprile, una lezione agli studenti del Corso di Dottorato di ricerca in “Diritto e nuove tecnologie” dell’Università di Bologna (CIRSFID).

L’analisi, in ambito giuridico, della “Responsabilità dei providers” nel commercio elettronico costituisce punto centrale dell’attività di ricerca che sto svolgendo presso l’ateneo Bolognese.

La materia è in continua evoluzione, in quanto è attraversata da dirompenti interventi normativi, soprattutto de jure condendo, e da un significativo fermento giurisprudenziale.

L’intensa attività di ricerca, unita all’attività didattica che in questo periodo mi vede occupato anche nei corsi di laurea triennale e specialistica, non mi consentono purtroppo di aggiornare questo blog con la frequenza di un tempo. Per chi fosse interessato ad approfondire, segnalerò tuttavia di volta in volta le mie pubblicazioni scientifiche e gli appuntamenti accademici che mi vedono coinvolto su tali temi nevralgici.

 Fabio Bravo

www.fabiobravo.it

Ragazzi in Rete. Avviso ai naviganti

 

 

 

Il Lions Club Imola Host e le Scuole medie imolesi, in collaborazione con Polizia Postale e delle Comunicazioni, Google, Telefono Azzurro, Università di Bologna (CIRSFID) e Adiconsum, hanno organizzato due incontri per genitori ed insegnanti sul tema della educazione all’uso dei nuovi media.

Calendario degli incontri:

 

Primo incontro

Data: 14 marzo 2012 ore 17:00 – Luogo: Imola, Palazzo Sersanti

Relatori:

  • Alberto Di Gabriele – Polizia Postale e delle Comunicazioni
  • Laura Bononcini – Google Italy
  • Fabio Bravo – Università di Bologna

Secondo incontro

Data: 21 marzo 2012 ore 17:00 – Luogo: Imola, Sala BCC ex Cinema Centrale

Relatori:

  • Monica Palmirani – Università di Bologna
  • Giovanni Salerno – Telefono Azzurro
  • Giuseppe Gabriele – Adiconsum

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti liberi

 Per informazioni: michele.martoni@unibo.it

Link dell’evento sul sito del CIRSFID – Università di Bologna

Volantino in PDF

Le modiche del CAD. Nuovi scenari di dematerializzazione

Il Codice dell’Amministrazione Ditigale (CAD), d.lgs. 82/2005, è stato recentemente modificato – da ultimo – con il d.lgs. 235/2010 (cfr. versione aggiornata del CAD).

Vi segnalo, al riguardo, che il C.I.R.S.F.I.D. dell’Università di Bologna sta organizzando a Ravenna il 28 aprile 2011 un interessante Convegno dal titolo “Le modifiche del CAD: Nuovi scenari di dematerializzazione” (qui il programma).

Il Coordinamento Scientifico è stato affidato alla Prof. Monica Palmirani e all’Avv. Michele Martoni del CIRSFID dell’Università di Bologna.

Pur non potendo essere presente al Convegno per concomitanti impegni non rinuncio a segnalarVi, in tema di dematerializzazione, i risultati di un lavoro di ricerca svolto qualche anno addietro proprio presso il CIRSFID, in un team di lavoro coordinato dalla Prof.ssa Palmirani, a cui ho partecipato insieme a Michele Martoni e a Chiara Rabitto. Ho esposto i risultati di lavoro di ricerca in un mio e-book dal titolo “Dematerializzazione dei flussi cartacei in entrata. Il servizio postale come “front office” e “pre-back office” della P.A. Digitale“.

Fabio Bravo

www.fabiobravo.it

Giornalismo Investigativo

GIORNALISMO INVESTIGATIVO | UNIVERSITA’ DI BOLOGNA – Da qualche mese ho avviato all’Università di Bologna un progetto sul Giornalismo Investigativo (cfr., al riguardo, anche “La crescente cultura del giornalismo investigativo in Italia. La sentenza della Cassazione n. 16236 del 9 luglio 2010).

Il sito ufficiale del Progetto è www.giornalismoinvestigativo.tv

Si articola in tre sezioni:


Sezione “I” – know-how giuridico

Con la prima sezione si intende costituire un database con le decisioni giurisprudenziali e i riferimenti normativi utili per comprendere i limiti di liceità del corretto operato del giornalista nell’ambito delle attività svolte, con particolare riferimento al settore del giornalismo investigativo, nonché ulteriori questioni ritenute di interesse.

Parte centrale del progetto, infatti, è lo studio delle interrelazioni tra società dell’informazione e diritto, con riferimento al giornalismo investigativo.

Nell’ambito di tale sezione si procederà alla raccolta, all’analisi ed allo studio delle questioni giuridiche che interessano maggiormente il diritto dell’informazione, con particolare riferimento al giornalismo investigativo e, ove ritenuto utile, al giornalismo tout court.

Tra i temi affrontati vi sono: limiti di liceità nell’uso di tecniche investigative da parte del giornalista (es. telecamere nascoste, indagini sotto copertura, etc.); limiti di liceità nell’uso delle fonti (es. pubblicazione di intervista nella quale l’intervistato riferisce espressioni o contenuti diffamatori nei confronti di terzi; pubblicazione di intercettazioni, pubblicazione di corrispondenza ottenuta dal destinatario, ma contro la volontà del mittente, etc.); pubblicazioni di immagini e foto prelevate da Internet; bilanciamento del diritto ad informare con il diritto alla protezione dei dati personali (privacy) e quello alla reputazione personale e commerciale dei soggetti nei cui confronti l’indagine giornalistica viene condotta; responsabilità del giornalista, dell’editore e del direttore; diffamazione a mezzo stampa e risarcimento del danno; cause di giustificazione; sequestrabilità di materiale (es. PC) presso il giornalista; etc.


Sezione “II” – know-how tecnico

Con la seconda sezione, approntata con l’apporto di collaboratori e studenti che partecipano al Progetto, si intende costituire un database per il reperimento e l’analisi delle fonti e delle tecniche del giornalismo di inchiesta, in particolare quello veicolato con il canale televisivo e tramite Internet. L’attenzione verrà posta anche al giornalismo della carta stampata.

Si procederà alla raccolta, alla analisi ed allo studio delle inchieste giornalistiche.

Si procederà anche alla redazione ed alla raccolta in database di apposite schede di rilevazione aventi ad oggetto le inchieste giornalistiche, nelle quali verranno riportate: le indicazioni utili per il reperimento e per l’analisi delle inchieste, con evidenza del titolo, del programma televisivo o della diversa collocazione usata per la diffusione dell’inchiesta, il giornalista che ha lavorato all’inchiesta, l’oggetto dell’inchiesta, l’eventuale link per reperire l’inchiesta, l’abstract (riassunto) dell’inchiesta, le principali tecniche investigative utilizzate nella realizzazione dell’inchiesta, le principali tecniche espositive utilizzate nel servizio giornalistico approntato per diffondere l’inchiesta, etc.

Sezione “III” – G.I. LAB

Con la terza sezione verrà attivato il “G.I. LAB”, ossia il Laboratorio di Giornalismo Investigativo, nell’ambito del quale collaboratori, tesisti, studenti, etc., potranno procedere alla realizzazione di inchieste, da destinare alla pubblicazione.

Al riguardo potranno essere attivati canali di collaborazione o di partnership con testate giornalistiche televisive, on-line e cartacee, per la realizzazione o per la collocazione delle inchieste.

Fabio Bravo

www.fabiobravo.it

Information SOciety & ICT Law

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

My Projects

      EUPL.IT - Sito italiano interamente dedicato alla EUPL

E-Contract-U

Giornalismo Investigativo - Inchieste e Diritto dell'informazione

My Books

My e-Books