Paolo Pepper

L’avanzata dei Robot: Paolo Pepper, Robot Receptionist in Hotel

L’avvento dei Robot è ormai da tempo un dato esistente e fattuale, non futuristico.
Un esempio è il robot “Paolo Pepper”, utilizzato da un hotel sul Lago di Garda in determinate funzioni presso la struttura alberghiera.

Il “cervello” è presente in cloud, non in locale, sicché è necessaria una connessione Internet (wi-fi) per il suo funzionamento. Il che vuol anche dire che lo stesso “cervello” può guidare e sincronizzare una molteplicità di robot, dotati di sensori di input (microfoni, telecamere, etc.) e capacità di azione (movimento, usi di arti, etc.), per raggiungere obiettivi condivisi, realizzando una sorveglianza generalizzata e una capacità di intervento diffusa e in tempo reale là dove questo tipo di tecnologia dovesse essere impiegata.

Ovviamente il sistema è anche in grado di le caratteristiche delle persone con cui interagisce (genere, età, caratteristiche fisiche, etc.), che da un punto di vista del marketing porta ad una capacità proattiva con risvolti molto interessanti, se si pensa che il robot ha capacità relazionale e di movimento/azione nell’ambiente.

L’aria di cambiamento legata alla diffusione di tali tecnologie porta problemi delicati (privacy e data protection, controllo sociale e sorveglianza, esposizione a nuovi rischi, gestione dei profili di responsabilità, etc.).

Sullo sfondo, ovviamente, vi sono anche le questioni relative alla sostituzione progressiva dei robot con l’uomo, nell’ambiente di lavoro, che reclama soluzioni politiche.

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

My Projects

      EUPL.IT - Sito italiano interamente dedicato alla EUPL

E-Contract-U

Giornalismo Investigativo - Inchieste e Diritto dell'informazione

My Books

My e-Books