Modifiche e integrazioni al d.lgs. 82/2005

La versione consolidata del nuovo codice dell’amministrazione digitale (d.lgs. 82/2005, aggiornata al d.lgs. 235/2010)

Sul sito Normattiva.it è disponibile la versione consolidata [vers. aggiorn. al 27.1.11] del “nuovo” codice dell’amministrazione digitale il d.lgs. 82/2005 e successive modifiche e integrazioni, da ultimo apportate con il d.lgs. 235/2010.

Qui la stampa in PDF [vers. agg. al 27.1.11].

Qui la finestra di dialogo per ottenere la visualizzazione del testo vigente ad altra data.

Raccogliendo diverse sollecitazioni pervenutemi, appena mi sarà possibile non mancherò di soffermarmi su alcuni aspetti specifici della riforma.

Fabio Bravo

www.fabiobravo.it

In Gazzetta Ufficiale il testo integrale del “nuovo codice dell’amministrazione digitale” – d.lgs. 235/2010 (ma non è un nuovo codice)

Il testo integrale del “Nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale” (Nuovo CAD) è apparso in Gazzetta Ufficiale n. 6 del 10 gennaio 2011, suppl. ord. 8/L.

Si tratta del decreto legislativo 30 dicembre 2010 n. 235 (d.lgs. 235/2010), intitolato, si noti bene,

Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante Codice dell’amministrazione digitale, a norma dell’articolo 33 della legge 18 giugno 2009, n. 69″.

Non si tratta, però, di un nuovo codice dell’amministrazione digitale, visto che la riforma voluta da Brunetta è, nella forma e nella sostanza, una modifica al codice già in vigore (il d.lgs. 82/2005), che continua ed essere norma vingente nel nostro ordinamento giuridico.

Pertanto, il codice dell’amministrazione digitale continuerà ad essere sempre il d.lgs. 82/2005, con le successive modifiche ed integrazioni che sono apportate nel corso del tempo, compreso (da ultima) quella avvenuta con d.lgs. 235/2010.

La presentazione delle modifiche al testo del codice dell’amministrazione come fosse un “nuovo codice” mi sembra tecnicamente poco corretta e forse legata solamente ad esigenze di comunicazione politica.

Le modifiche sono comunque rilevanti, alcune discutibili altre meno. Non mancherò di fornire le mie osservazioni, in queste pagine e nei tradizionali canali accademici e scientifici.

Ecco il link al testo integrale del provvedimento (d.lgs. 235/2010), gentilmente segnalatomi da Angelo Ricciardi di Postel S.p.a., che ringrazio sentitamente.

Fabio Bravo

www.fabiobravo.it

Information Society & ICT Law

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

My Projects

      EUPL.IT - Sito italiano interamente dedicato alla EUPL

E-Contract-U

Giornalismo Investigativo - Inchieste e Diritto dell'informazione

My Books

My e-Books