dematerializzazione

Le modiche del CAD. Nuovi scenari di dematerializzazione

Il Codice dell’Amministrazione Ditigale (CAD), d.lgs. 82/2005, è stato recentemente modificato – da ultimo – con il d.lgs. 235/2010 (cfr. versione aggiornata del CAD).

Vi segnalo, al riguardo, che il C.I.R.S.F.I.D. dell’Università di Bologna sta organizzando a Ravenna il 28 aprile 2011 un interessante Convegno dal titolo “Le modifiche del CAD: Nuovi scenari di dematerializzazione” (qui il programma).

Il Coordinamento Scientifico è stato affidato alla Prof. Monica Palmirani e all’Avv. Michele Martoni del CIRSFID dell’Università di Bologna.

Pur non potendo essere presente al Convegno per concomitanti impegni non rinuncio a segnalarVi, in tema di dematerializzazione, i risultati di un lavoro di ricerca svolto qualche anno addietro proprio presso il CIRSFID, in un team di lavoro coordinato dalla Prof.ssa Palmirani, a cui ho partecipato insieme a Michele Martoni e a Chiara Rabitto. Ho esposto i risultati di lavoro di ricerca in un mio e-book dal titolo “Dematerializzazione dei flussi cartacei in entrata. Il servizio postale come “front office” e “pre-back office” della P.A. Digitale“.

Fabio Bravo

www.fabiobravo.it

P.A. Digitale e dematerializzazione dei flussi documentali cartacei in entrata.

 

Segnalo la pubblicazione, in licenza creative commons, dell’e-book che inaugura la serie relative ad alcune delle ricerche in “Information and Communication Technology Law” (ICT Law), svolte da Fabio Bravo presso l’Università di Bologna.

 L’e-Book n. 1, scaricabile gratuitamente anche nella pagina “e-Book” di questo blog o nella pagina “pubblicazioni” del sito www.fabiobravo.it, riguarda il tema relativo alla digitalizzazione dei flussi cartacei in entrata da parte della Pubblica Amministrazione, ricorrendo direttamente al servizio postale.

Lo studio riguarda la fattibilità e le criticità di una reingegnerizzazione dei processi che porti ad utilizzare il “servizio postale” come servizio in grado di ricercere la corrispondenza cartacea destinata alla pubblica amministrazione, per poi digitalizzarla ed  inviarla direttamente alla pubblica amministrazione competente, per posta elettronica o con altri sistemi di work flow (incluso il sistema di uploading su determinate aree di memoria su server dedicati, consultabili ad esempio in ambiente web).

Lo studio, elaborato presso il CIRSFID, è stato presentato dall’Avv. Fabio Bravo nell’ambito del Convegno DAE (Diritto Amministrativo Elettronico) del 2005.

L’e-Book è aggiornato al 2006.  Farà seguito la pubblicazione di altri e-Book della medesima serie, relativi ad altre ricerche già svolte, anche qualora già pubblicate.

Per tali ricerche, infatti, mi sono riservato tutti i diritti di ripubblicare in qualsiasi forma il materiale, al fine di contribuire quanto più possibile alla fruizione da parte di chiunque fosse interessato.

L’intento è quello di diffondere i risultati delle ricerche svolte in ambito accademico, per renderle fruibili alla collettività, pur nella consapevolezza che trattasi di argomenti di settore. 

La pagina ed i post relativi agli e-Book, in questo blog, sono aperti ai liberi commenti.

Fabio Bravo

www.fabiobravo.it

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

My Projects

      EUPL.IT - Sito italiano interamente dedicato alla EUPL

E-Contract-U

Giornalismo Investigativo - Inchieste e Diritto dell'informazione

My Books

My e-Books