Self-driving cars. L’eccellenza italiana dell’Università di Parma, prima di Google

A seguito del post sulle self-driving cars, ove segnalavo che in realtà la notizia diffusa dai media, secondo cui Google starebbe approntando, quale novità assoluta, “un’auto che si guida da sola”, aveva dei precedenti noti in ambito mondiale ed europeo, in prestigiose università e centri di ricerca mondiali, ove l’europa non è certo da meno.

Anche in Italia abbiamo ricerche di grande rilievo in questo settore. Ringrazio vivamente Giuseppe Gungui, che mi ha rilasciato un apposito commnento, per aver proposto diversi link ed alcuni ulteriori video sugli importanti risultati dei progetti dell’Università di Parma, che vorrei riproporvi affinché non passi inosservata l’eccellenza italiana.

Sono contento della segnalazione avuta, che mi dà l’occasione di dimostrare, in questi giorni così difficili per il mondo accademico (in relazione alle discusse proposte di riforma universitaria ed ai drastici tagli che hanno colpito il mondo accademico) quanto sia capace la ricerca sviluppata nelle Università del nostro Pasese, che merita di essere alimentata se volgiamo che lo sviluppo economico dell’Italia decolli definitivamente.

Ecco i link proposti:

1) Overland

Quattro veicoli elettrici guidati in modo automatico da computer, una sfida in bilico tra l’Avventura e la fantascienza con un occhio di riguardo all’ambiente. Da Agosto a Novembre 2010 lungo i 15000 chilometri che separano Milano e Shangai proiettati verso Expo 2015. Tutto questo è reso possibile dall’incontro tra Overland e il Vislab dell’Università di Parma con la collaborazione di Gazpromneft lubricants. Un’avventura unica con molteplici obiettivi scientifici, compresa una mappa dell’inquinamento da CO2 nei paesi attraversati.

2) VisiLab

VisLab is a spinoff company of the University of Parma; it is involved in basic and applied research, developing machine vision algorithms and intelligent systems for different applications, primarily for the the automotive field.

Many results are considered worldwide milestones in vehicular robotics. VisLab, thanks to its almost-20-ys-old history, is also developing its own products for the automotive market.

3) ARGO

4) VisiLab. Dimostrazione (BRAiVE)

5) Progetto ARGO nel 1998

6) Progetto ARGO nel 1999

Che sia di buon auspicio per le sorti future dell’Università italiana, che, quanto a intelligenze e capacità, nulla ha da invidiare a quelle estere. Se solo fosse oggetto di maggior considerazione nelle scelte, anche economiche e finanziarie, di Governo potrebbe ben esercitare quel ruolo trainante per il benessere economico, sociale e culturale del nostro Paese che le è proprio.

Fabio Bravo

www.fabiobravo.it

Information Society & ICT Law

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • LinkedIn
  • FriendFeed
  • Google Buzz
  • Live
  • del.icio.us
  • RSS
  • email

Una risposta a Self-driving cars. L’eccellenza italiana dell’Università di Parma, prima di Google

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

My Projects

      EUPL.IT - Sito italiano interamente dedicato alla EUPL

E-Contract-U

Giornalismo Investigativo - Inchieste e Diritto dell'informazione

My Books

My e-Books