Profilo geografico, crime mapping e stupratore seriale

La cronaca di questo periodo è segnata in maniera evidente dal caso relativo allo stupratore seriale che aggredisce le sue vittime con rituali e prassi codificati nell’ambito di determinati quartieri romani.

In questo articolo de “la Repubblica” è possibile avere indicazione di alcune delle strade cittadine in cui il criminale ha agito perpetrando i suoi illeciti.

In caso di crimini seriali, una delle tecniche investigative più interessanti è quella che tenta di individuare la possibile residenza o dimora del criminale attraverso il criminal profiling basato sul progilo geografico.

Si tratta sicuramente di una tecnica investigativa da esplorare meglio in Italia in relazione alle caratteristiche socio-culturali ed ambientali del nostro Paese (che com’è noto differiscono profondamente da quelle americane ove la tecnica è più collaudata e non immediatamente trasponibile in Italia).

Per tracciare il profilo geografico ci si avvale, ovviamente, del crime mapping, posizionando sulle mappe digitali i crimini via via commessi dal medesimo autore e quelli eventualmente a lui riconducibili, tenendo conto anche della loro scansione temporale, nonché di ogni altri elemento utile all’attività investigativa (comrpeso il profilo vittimologico, i rituali, etc.).

Nel caso in questione, il crime mapping applicato per tracciare il profilo geografico dello stupratore potrebbe portare a comprendere meglio la dinamica di questo specifico crimine seriale, cercando di capire le modalità di azione del criminale, prevenire le ulteriori mosse, portare ad una sua localizzazione ai fini dell’individuazione e della cattura.

Nel caso di specie, poi, un ruolo importante è svolto dall’analisi del DNA lasciato sulla scena del delitto, che ha portato ad associare con immediatezza i diversi stupri (sia quelli tentati che quelli consumati), facendo immediatamente comprendere la serialità degli eventi criminosi attribuibili al medesimo soggetto.

Fabio Bravo

www.fabiobravo.it

Share and Enjoy:
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • LinkedIn
  • FriendFeed
  • Google Buzz
  • Live
  • del.icio.us
  • RSS
  • email

2 risposte a Profilo geografico, crime mapping e stupratore seriale

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

My Projects

      EUPL.IT - Sito italiano interamente dedicato alla EUPL

E-Contract-U

Giornalismo Investigativo - Inchieste e Diritto dell'informazione

My Books

My e-Books